Portafogli uomo sintetico: migliori prodotti di Agosto 2020, prezzi, recensioni

La categoria dei portafogli è un capitolo di spesa in cui finalmente anche gli uomini hanno diritto di scelta tra fasce di prezzo, materiali e modelli altrettanto variegati quanto quelli destinati al pubblico femminile: il portafogli da uomo in materiale sintetico è una scelta economica e divertente per rinnovare un pezzo utile e sempre “esposto” del vostro outfit quotidiano. Come sceglierlo? Lo scopriremo qui!

 

Perché scegliere un portafogli da uomo in materiale sintetico?

Congratulazioni! Se stai pensando di acquistare un portafogli in materiale sintetico (vedremo tra poco cosa significa e quali sono questi materiali), stai compiendo una scelta furba dal punto di vista del costo e che ti darà la possibilità di una ventata di novità al tuo stile; se invece la tua scelta è destinata ad un regalo, l’oggetto che sceglierai sarà giovane e fresco nell’immagine e si adatterà a molti stili diversi, soprattutto se la persona a cui vuoi bene è giovane e molto sportivo.

Proprio per i loro prezzi contenuti, i portafogli da uomo in materiali sintetici sono un’eccellente idea regalo. Che si tratti di Natale, S, Valentino o la festa del papà, che si stia avvicinando un compleanno o una piccola ricorrenza che però ritieni giusto non far passare inosservata, ricevere in regalo un portafogli è sempre graditissimo.

Per chi è più adatto un portafogli in materiale sintetico?

Si può dire che in linea generale il materiale sintetico è collegato con un’idea di sportività e di dinamicità, dunque si rivela un articolo particolarmente adatto ai giovani e alle persone sportive. Ma, in quanto accessorio, è opportuno che il portafogli rispecchi con una certa coerenza anche lo stile di abbigliamento, e dunque il portafogli in materiale sintetico è perfetto per chi sceglie in generale, nelle proprie attività quotidiane, gli outfit pratici e comodi.

Il materiale sintetico inoltre è di una lavorabilità straordinaria e inoltre è stampabile. A livello pratico di noi consumatori ciò comporta che i portafogli in questi materiali possono essere di forme diverse, con molteplici fold o scomparti, ma anche personalizzati nelle maniere più fantasiose: si va dalla classica tinta unita – magari con l’apposizione di un marchio in bella vista per gli appassionati del genere – fino alle decorazioni geometriche o floreali, dalle fantasie stampate con i disegni più disparati fino alle personalizzazioni legate al mondo dello sport, tipicamente alla squadra del cuore, squadra che quindi con i portafogli sportivi va a completare una linea di merchandising estremamente riconoscibile e di grande impatto nello stile.

Quali sono i materiali sintetici e quali vantaggi comportano?

Alcuni portafogli sportivi hanno un rivestimento esterno in nylon, fibra tessile sintetica che presenta le seguenti caratteristiche:

  • resistenza meccanica, dunque agli urti, agli strappi, all’usura;
  • resistenza all’abrasione, dunque principalmente ai graffi;
  • idrorepellenza, dunque impenetrabilità da parte dell’acqua.

Facile immaginare, dunque, come portafogli con queste caratteristiche siano dei veri “alleati di combattimento” per chi vuole portarli con sè durante il trekking, la corsa, gli sport all’aperto in generale ma anche tenerlo sempre con sè in un marsupio o in un borsello in palestra e negli spogliatoi.

Anche il poliestere è un materiale sintetico che si è conquistato uno spazio importante nella realizzazione degli accessori o di alcune finiture di essi, dal momento che durezza e tenacità sono tra le sue caratteristiche fisiche vincenti.

Fasce di prezzo

Un altro grandissimo vantaggio dell’orientare la nostra scelta verso un portafogli sintetico è il prezzo.

Nella fascia alta dei prezzi si collocano sicuramente i prodotti in pelle, fascia di prodotti cioé in cui il materiale, la sua lavorazione ma anche il marchio costituiscono dei fattori determinanti nella formazione del prezzo finale. I prodotti con materiale sintetico hanno il vantaggio di partire da un costo di materia prima notevolmente più  basso.

Se generalmente possiamo vedere arrivarci a casa un prodotto di buona qualità e che sicuramente ci lascerà pienamente soddisfatti anche avendo speso intorno ai 30 euro, nella casistica dei portafogli sportivi il rapporto qualità-prezzo ottimale si assesta sulla soglia dei 20 euro, ma nulla impedisce di spendere anche qualcosa in meno.

Sono molti i casi in cui, infatti, proprio su un portafogli sportivo ricade la scelta di chi intende fare un regalo ad un ragazzo o a una ragazza molto giovani, magari come “primo portafogli” e dunque come regalo simpatico e beneaugurante, in grado di far subito sentire il suo destinatario pienamente “accettato” e benvenuto nella comunità degli adulti.

La nostra scelta allora senz’altro sarà guidata principalmente dalla necessità di avere più scomparti destinati a più usi diversi (per le banconote, per le carte e tessere, uno spazio apposito chiuso con zip o con velcro destinato ad una piccola somma di monete), non dimenticando gli spazi dedicati alla carta d’identità e alla patente. Molti portafogli in materiali sintetici sono anche dotati di tasche esterne ottime per portare con sè le indispensabili chiavette USB, nonchè di un moschettone o un gancio esterno per tenere le chiavi a portata di mano.


Dallo spettacolo al cinema, dall’arte al turismo naturalisitico, adoro tutto ciò che è bellezza e che ci fa comprendere il mondo in cui viviamo. Mi piace la tecnologia quando serva a rendere la nostra vita più leggera e più interessante. Sono laureata in Filologia e ho già all’attivo cinque pubblicazioni, quindi dovrei stare curva sui manoscritti ma… sono anche mamma di una stupenda famiglia, perciò mi piacciono anche le soluzioni concrete e condividere le mie esperienze. Quindi il mio credo è: le parole e la comunicazione sono un affare davvero molto serio!

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Scelta Portafogli